Nota di Michelino Ricci, coordinatore cittadino di Frigole del Movimento Regione Salento

“Dopo la chiusura per ristrutturazione della scuola di Frigole e il trasferimento degli alunni nella scuola Zimbalo di Lecce la situazione al rientro dalle festività è stata disastrosa per i bambini del borgo della marina di Frigole.
Dobbiamo, prima di tutto, evidenziare che due bus sono insufficienti per accogliere tutti i bambini. Ciò detto, dopo essere arrivati a scuola i bambini si trovano di fronte ad una situazione inimmaginabile perché con i loro zaini pesantissimi sono costretti a salire dalla rampa di scale, trascinandosi dietro il carico poi, come se non bastasse, una volta nelle aule, si ritrovano in luoghi poco adatti perché sono separati tra loro da appendiabiti e materiale di vario tipo, come armadi sedie e altro.
Una situazione inverosimile anche perché nelle riunioni precedenti alla chiusura della scuola si era parlato di istallare separé in cartongesso e non di adottare soluzioni di fortuna così come è stato fatto.
Ancora una volta assistiamo a degli atteggiamenti discriminatori nei confronti dei bambini della marina di Frigole e non riusciamo a capire il motivo perché debbano essere sempre penalizzati.
Vogliamo rafforzare un concetto, noi vogliamo ambienti sicuri e idonei per i nostri bambini e chiediamo parità di trattamento, nulla di più.
Siamo stanchi di queste politiche cieche e sorde nei confronti della nostra marina”.

Leave a comment