Nota del consigliere regionale Paolo Pagliaro, capogruppo La Puglia Domani e Presidente MRS:

 

“Per gli storici vivai regionali San Cataldo e Gennerano, attivi a San Cataldo di Lecce da oltre 70 anni, si paventa un’imminente chiusura. I due centri vivaistici forestali, gestiti dall’Arif, sono presìdi importanti per la conservazione e diffusione della biodiversità, producendo specie forestali autoctone, arboree e arbustive.
Per scongiurare la perdita di questo prezioso patrimonio storico e naturalistico, ho presentato un’interrogazione urgente rivolta all’assessore all’agricoltura Donato Pentassuglia, per sapere se siano fondate le notizie di una prossima chiusura dei due storici vivai di San Cataldo di Lecce e, se così fosse, quali valutazioni siano alla base di tale scelta. Chiedo inoltre che vengano ricercate soluzioni immediate per evitare la paventata chiusura, che impoverirebbe non soltanto la marina di San Cataldo ma l’intero Salento e la Puglia di due centri che da ben sette decenni custodiscono la varietà degli organismi viventi del nostro territorio, mai come ora minacciati dal progressivo aumento dei fattori inquinanti e dalla riduzione degli habitat”.

Leave a comment