Dall’inizio del 2017 sarebbero 101mila i migranti giunti in Europa (di questi oltre 85mila sono sbarcati in Italia). Però, da quello che scrive Il Giornale, “il peggio potrebbe ancora arrivare”. Il perché è presto detto, secondo i dati che ha raccolto Vincent Cochetel, inviato speciale dell’Unhcr per la rotta del Mediterraneo Centrale, ci sarebbero 295mila migranti in Libia, tra cui 100mila rifugiati, pronti a partire, pronti a scappare. Vogliamo mettere da parte il buonismo e ragionare su questo problema che rischia di soffocarci? Questa è una tragedia da gestire anteponendo dei concetti base: il rispetto per gli essere umani e la tutela e la sicurezza degli italiani. Il Governo Berlusconi era riuscito grazie ai trattati con la Libia e con gli altri Stati africani sul Mediterraneo ad arginare il problema, poi sono arrivate le sciagurate politiche della sinistra e siamo al collasso. Ora le cose sono cambiate e quindi bisognerebbe agire tutti insieme, in Europa, chiedendo impegno a tutti i paesi costieri. Noi abbiamo le idee chiare, Forza Italia è per la politica del fare.

#votosubito

Lecce, 6 luglio 2017

di Paolo Pagliaro

Presidente Movimento Regione Salento

Leave a comment