Nota di Marta Gloria, candidata a Neviano, Lista “Sempre con voi”, direttivo MRS Neviano

«Ritengo doveroso intervenire nell’incresciosa vicenda accaduta a Neviano, che vede coinvolte la mia persona e quella di Silvana Cafaro, ma in generale tutta la lista “Sempre con Voi”.
Purtroppo l’accaduto conferma il clima di bruttezza e bassezza, che caratterizza da anni il modo di fare politica di alcuni soggetti nel nostro paese. Un’area di opposizione politica a Silvana Cafaro, che è stata capace di speculare su ogni tematica, andando finanche a distorcerle con un uso sistematico di una propaganda denigratoria volta ad una spasmodica ricerca del potere a discapito anche del rispetto umano.
La completa assenza di contenuti costruttivi, propositivi, di una visione politica che non sia volta ad un clima di odio e di caccia alle streghe, ha reso per alcuni impossibile una dialettica politica sana e che valorizzi Neviano, senza brutalizzare l’avversario.
Noi d’altro canto abbiamo improntato una campagna elettorale ed un programma politico incentrato sulla necessità riportare “bellezza” e “luce” nel Paese, dove ora imperano “buio” e “barbarie”.
Proprio per questo motivo la mia risposta all’accaduto è stata quella di esprimere un profondo dispiacere prima ancora che personale, nei confronti di una cittadinanza che si ritrova nuovamente, anche con questo vile gesto, a rivivere un clima di odio che noi stiamo con tutto il nostro impegno cercando di arginare e superare.
Non conosciamo gli autori e i mandanti di tale gesto, ma conosciamo bene chi politicamente ha creato negli anni tale clima e con la nostra lista ci opponiamo fermamente a tale modo di fare politica.
Come affermato nei miei interventi in piazza dobbiamo riportare la dialettica politica sui temi e nella forma sul piano della gentilezza, dell’accoglienza e della valorizzazione degli individui e in questo il mio contributo sarà forte e determinante avendo a cuore tanti punti programmatici che spaziando dagli inerventi sociali a quelli sanitari sono volti alla prevenzione del disagio psicologico, tema che ho molto a cuore data la mia formazione ed esperienza nel campo.
Quindi il mio invito è quello di lasciarci alle spalle quest’ennesimo deturpante gesto, seppur ferma è la condanna politica dell’accaduto, e di costruire con Silvana Cafaro una Neviano dove la dignità dell’uomo sia di nuovo il centro della nostra collettività».

Leave a comment