Nota di Paolo Pagliaro, consigliere regionale, capogruppo La Puglia Domani e Presidente MRS:

«Ho partecipato con interesse alla cerimonia di inaugurazione dell’Anno Giudiziario 2024 del T.A.R. e ringrazio il Presidente Pasca per il puntuale intervento.

Non posso che condividere l’importante appello lanciato dal Presidente che chiede a gran voce, insieme a tutto il territorio, la trasformazione del T.A.R Lecce in Tribunale Amministrativo autonomo.

È un’esigenza divenuta improrogabile alla luce dei numeri che ha dettagliatamente illustrato il Presidente Pasca: il T.A.R. Lecce, che è competente a decidere sulle cause promosse nei territori delle province di Lecce, Brindisi e Taranto, da solo conta un carico di lavoro che supera quello di altri T.A.R. regionali.

Non potrebbe essere altrimenti, visto che la sua giurisdizione ricade su un territorio di oltre 7mila chilometri quadrati e con una popolazione che sfiora un milione e 800 mila abitanti.

Di fatto il T.A.R. Lecce è già il T.A.R. Salento, ma ancora oggi, paga lo scotto di essere Sezione Distaccata da Bari, con tutte le limitazioni che questo comporta, anche e soprattutto in termini di personale.

In Parlamento giace una proposta di legge del gruppo di Fratelli d’Italia che mira a trasformare le sezioni distaccate dei T.A.R. coincidenti con le sedi di Corte d’Appello in Tribunali autonomi. È una proposta che va sostenuta con forza. Per il T.A.R. Lecce sarebbe un auspicato traguardo a circa 50 anni dalla sua istituzione e per il territorio rappresenterebbe un ulteriore passo verso l’istituzione della Regione Salento. A conferma della nostra storica battaglia rimarchiamo uno dei concetti della targa esposta al T.A.R. Lecce: “Aspirazione antica della Regione Salentina, per culto del diritto, gloriosa di nobili tradizioni”».

Leave a comment