Nota di Giancarlo Capoccia, coordinatore cittadino di Lecce del MRS e di Gianmaria Greco consigliere comunale di Lecce:

«È proprio vero: la campagna elettorale fa miracoli. Dopo anni ed anni di silenzio assordante sul tema, di assenze ingiustificate e di occasioni perse, d’un tratto il Sindaco Carlo Salvemini è uscito dal letargo e si è accorto che il Salento e Lecce città sono sempre più emarginati dai piani turistici.

Siamo rimasti sbalorditi leggendo le parole di un suo comunicato stampa nel quale scrive: “Chiedo anch’io a ITA Airways di rivedere la decisione di far venir meno, dalla prossima primavera, i collegamenti aerei Brindisi Linate delle 06.10 e Linate Brindisi delle 22.05”.

Non si è mai preoccupato dell’argomento che è cruciale, non si è mai preoccupato delle nostre battaglie come Movimento Regione Salento per quanto riguarda l’aeroporto del Salento ma adesso con questa uscita dimostra di voler prendere la sua visibilità su una questione che non ha mai trattato.

Così come si è accorto solo ora che il problema investe l’intero Salento, un territorio di un milione e 800mila abitanti: come abbiamo sempre sottolineato, un territorio che, se fosse una regione, sarebbe l’undicesima d’Italia su ventuno per popolazione residente, infatti sono più piccole del Salento dieci regioni.

Possiamo dire però che, finalmente (e questo ci fa piacere), il sindaco Salvemini ha compreso quello che diciamo da anni, meglio tardi che mai.

Eppure, giusto per fare l’ultimo esempio in ordine di tempo, anche quest’anno Lecce ha arrancato sui dati relativi alle presenze di turisti nel periodo natalizio. Operatori del settore ed albergatori sperano in una lieve ripresa per Capodanno, ma la verità è che neppure quest’anno la città di Lecce è riuscita ad allestire un’offerta turistica degna di questo nome.

Ma rimaniamo sorpresi e sorridiamo quando addirittura afferma di unirsi all’appello del Presidente della Camera di Commercio Mario Vadrucci, dimenticando di scrivere che magari si vuole unire alla battaglia che il Movimento Regione Salento conduce da sempre in favore dell’Aeroporto del Salento.

Chiediamo al sindaco di unirsi alle nostre battaglie perché sono sempre trasversali e non sono sbandierate per facciata nel periodo di campagna elettorale».

Leave a comment